Tecnologie “smart” per la visione industriale

Sistemi di visione, suite di software e librerie, telecamere industriali 3D: ecco alcune delle soluzioni distribuite nel nostro Paese da Visionlink, azienda che seleziona sul mercato mondiale prodotti per l’acquisizione e l’elaborazione di immagini

Specialista nelle soluzioni per applicazioni di imaging, Visionlink fornisce prodotti, tecnologie e consulenza nell’ambito dei sistemi di acquisizione ed elaborazione immagini per realizzare sistemi di visione. L’azienda offre una gamma completa di soluzioni hardware e software, selezionate e garantite per ottenere elevate prestazioni e affidabilità. Vediamo alcuni dei prodotti di punta distribuiti in Italia da Visionlink.

La suite di software e librerie Open eVision di euresys.
La suite di software e librerie Open eVision di euresys.

Sistemi di visione per ispezioni ad ampio campo visivo

Cominciamo con In-Sight 9000 di Cognex, una linea di sistemi di visione ad altissima risoluzione per ispezioni ad ampio campo visivo. È costituita da una smart camera lineare (modello 9902L) e da due telecamere matriciali (modello 9912 monocromatico e 9912C a colori). Un involucro con grado di protezione IP67 protegge il sistema da liquidi e polvere. Con una risoluzione fino a 12 MP nelle telecamere a scansione ad area e fino a 32 MP nel modello lineare, le nuove smart-camera hanno una capacità di acquisizione ed elaborazione immagini particolarmente dettagliate.
L’ampio campo visivo, caratteristica comune a tutti i sistemi di visione In-Sight 9000, consente di ispezionare oggetti di grandi dimensioni senza precludere la risoluzione dell’immagine, consentendo così l’installazione del sistema di visione lontano dai nastri trasportatori per mantenere una distanza di sicurezza da eventuali apparecchiature pericolose. Passiamo ora al sistema di visione a scansione lineare In-Sight 9902L, progettato per ispezionare oggetti di grandi dimensioni, cilindrici e in continuo movimento.

Cattura 2.000 pixel con ogni linea, fornendo immagini da 32 MP (16.000 linee) per ispezioni altamente dettagliate. Ogni linea di pixel viene acquisita a 67.000 linee al secondo per tenere il passo con le linee di produzione più veloci. Il 9902L richiede solo una piccola vista della parte di destinazione, il che lo rende la scelta ideale per installazioni con campo visivo o spazio di montaggio limitati.
Il sistema di visione a scansione ad area In-Sight 9912, disponibile nella versione monocromatica e a colori, è invece ideale per l’ispezione di parti fisse di grandi dimensioni. Con risoluzione da 12 MP (4096×3000 pixel), acquisisce immagini dettagliate per misurazioni ad alta precisione ed è dotato anche di HDR+, che estende i confini della tecnologia High Dynamic Range per migliorare il contrasto su tutta l’immagine senza ridurre la velocità di acquisizione.
Tutte le telecamere Cognex sono dotate dell’interfaccia In-Sight EasyBuilder, una suite di strumenti di visione che guida gli operatori attraverso un processo di configurazione passo dopo passo.

Le Helios di Lucid Vision Labs sono telecamere industriali 3D.
Le Helios di Lucid Vision Labs sono telecamere industriali 3D.

Librerie per l’elaborazione e l’analisi delle immagini 3D

Open eVision di euresys è una suite di software e librerie dedicata all’elaborazione e all’analisi delle immagini. Grazie agli strumenti presenti è possibile progettare e sviluppare rapidamente software di image processing utilizzando i linguaggi C++ o .NET. Al suo interno, oltre alle librerie di visione base per il filtraggio e il miglioramento delle immagini, la BLOB analisi e il pattern matching, ne troviamo altre per il riconoscimento ottico dei caratteri (OCR), per l’ispezione di stampa e per la lettura di codici a barre 1D/2D. Completano la soluzione le librerie di ultima generazione per la scansione 3D e il pattern matching 3D, che includono funzioni di estrazione e calibrazione di linee laser (Easy3DLaserLine), elaborazione e gestione di nuvole di punti, funzioni di rilevazione e misurazione di oggetti 3D da nuvole di punti o ZMap (Easy3DObject), oltre a quelle dotate di algoritmi di intelligenza artificiale per la classificazione di oggetti e la rilevazione di difetti spesso non rilevabili con tecniche di machine vision tradizionali. In particolare, l’utilizzo della libreria Easy3DObject consente di rilevare oggetti 3D all’interno di Point cloud e ZMap, utilizzando ROI personalizzabili per l’estrazione degli oggetti. Inoltre, questa libreria fornisce algoritmi per la misurazione di dimensione, volume, area, orientamento degli oggetti rilevati, restituendo le misurazioni in unità reali (come mm o micron) e dando la possibilità di filtrare i risultati dell’estrazione tramite criteri di rilevazione come larghezza, altezza o volume dell’oggetto, limitando così l’estrazione agli oggetti di effettivo interesse.

Le Helios integrano il sensore d’immagine Time of Flight DepthSense™ IMX556PLR di Sony.
Le Helios integrano il sensore d’immagine Time of Flight DepthSense™ IMX556PLR di Sony.

Telecamere con un nuovo sensore d’immagine

Le Helios di Lucid Vision Labs sono telecamere industriali 3D compatte e ad alta precisione che integrano il nuovo sensore d’immagine Time of Flight DepthSense™ IMX556PLR di Sony. Dotate di funzioni integrate di elaborazione a bordo e conformi agli standard GigE Vision 2.0 e GenlCam3, le Helios sono offerte in tre versioni: il modello standard HLS003S-001 (il primo della serie), la new entry Helios2, e la Flex per applicazioni OEM. Tutte forniscono una mappa di profondità con risoluzione di 640×480 a una distanza massima di misurazione di 6 m, ottenuta attraverso quattro diodi a laser VCSEL da 850 nm. I modelli con custodia offrono un design robusto con connettore Ethernet M12 e connessione fino a 100 m, che li rende ideali per l’impiego in produzione e logistica. La board-camera Helios Flex è stata invece pensata per applicazioni OEM in sistemi di visione embedded. La sua interfaccia digitale MIPI consente il collegamento alle principali piattaforme embedded. Helios2 è la più recente della serie. Con prestazioni migliorate nella ricostruzione 3D, raggiunge una distanza di lavoro fino a 8,3 m e un frame rate di 30 fps, e consente una precisione sub-millimetrica. Presenta inoltre un’ottica migliorata per una maggiore sensibilità della luce, e una migliore calibrazione geometrica. Vanta un design robusto con grado di protezione IP67 che preserva l’obiettivo, interfaccia GigE Vision PoE e connettore industriale M12.
L’Arena SDK di Lucid, che include comandi facili, fornisce ai clienti un facile accesso ai più recenti standard industriali e tecnologie software, e supporta i sistemi operativi Windows, Linux 64 bit e Linux ARM, e i linguaggi di programmazione C, C+++, C# e Pyton.

0 Condivisioni