Tecnologia di misura nella tavola rotante

Una casa automobilistica francese ha richiesto a Mahr di sviluppare un sistema personalizzato per misurare la rugosità di un componente centrale del motore. È nata così una tavola circolare creata in collaborazione con un partner di distribuzione Nexen

di Vittoria Ascari

La tavola rotante CRD350 di Nexen trova impiego nelle applicazioni che richiedono il massimo livello di precisione nella misurazione, e una prestazione dinamica mutevole. Si tratta di una soluzione realizzata “su misura” per un costruttore di automobili francese, insieme agli specialisti nella tecnologia di misura di Mahr.
Nexen Group, la cui casa madre è negli Stati Uniti, è fra i leader nel settore dei componenti per la trasmissione di potenza, della tecnica di movimento lineare e in rotazione, e del controllo della tensione. Vanta clienti di ogni tipo, dalle multinazionali alle piccole imprese, e spazia dagli ingegneri ai manutentori di stabilimento. La società ha anche più di 40 uffici commerciali in tutto il mondo e più di 1.500 distributori (in Italia è rappresentata da Scala).
Mahr invece è un produttore globale tedesco nel campo della tecnologia di misura. Le sue soluzioni vengono impiegate in numerosi ambiti industriali, dal semplice calibro a corsoio al sistema di misura ad alta precisione. I suoi prodotti misurano con la massima precisione anche gli scostamenti minimi a livello di dimensioni, forme e superfici in settori come l’automotive, la progettazione meccanica, la tecnologia medicale, l’aeronautica, l’ottica e le energie rinnovabili.

Un sistema per misurare la rugosità di un componente
In qualità di specialista applicativo nel settore della tecnologia di misura, Mahr svolge attività di misurazione per i suoi clienti e partner in ogni ambito nel quale sia necessaria elevata qualità.
La casa automobilistica francese aveva richiesto a Mahr di sviluppare un sistema personalizzato per misurare la rugosità di un componente centrale del motore. In tale contesto, l’azienda ha avviato una collaborazione con Unicum Transmission de Puissance, partner di distribuzione di Nexen.
La tavola circolare Nexen CRD350 è nata dopo uno studio iniziale congiunto di Mahr e Unicum: garantisce la massima precisione di posizionamento durante la rotazione e una prestazione dinamica considerevole.

Movimentazione dinamica ed elevata precisione di posizionamento
Basata su un sistema di pignoni a rulli, la tavola circolare Nexen CRD350 costituisce una soluzione completa per movimenti non ritmati mantenendo elevate prestazioni: errore di posizionamento inferiore a 35 arcosecondi, velocità massima di 94 giri al minuto, coppia massima di 564 Nm. Oltre a presentare questi vantaggi, la tavola circolare CRD350 costituisce una soluzione di meccanica decisamente compatta, senza gioco e che non richiede né manutenzione né lubrificazione.
“La tavola circolare è composta da un sistema di pignoni a rulli dotato di una speciale corona dentata e di cuscinetti a rulli incrociati che garantiscono una particolare rigidità e assorbono carichi elevati, il tutto alloggiato su una struttura in fusione. Il foro centrale della struttura circolare consente l’accesso al centro della tavola favorendo il passaggio di cavi elettrici o altri componenti meccanici” spiega Alain Fourcroy, ingegnere nel reparto vendite di Unicum.

Capacità di gestire carichi pesanti con giocozero
Afferma Jacques Loiseau, direttore dello sviluppo speciale di Mahr: “La domanda e il fabbisogno sono attualmente superiori alla media. Per gli ulteriori sviluppi auspichiamo che la tavola rotante possa offrire la stessa precisione anche in caso di carico eccentrico.
Attualmente il carico a sbalzo è di 250 kg con un braccio di 200 mm. È stato inoltre possibile soddisfare perfettamente un ulteriore requisito: la capacità di gestire carichi pesanti con gioco zero”.
L’altezza ridotta e le dimensioni generali compatte del sistema consentono l’utilizzo in numerose applicazioni.
Oltre che in questa soluzione sviluppata per Mahr, i sistemi di azionamento circolare CRD di Nexen vengono impiegati in diverse applicazioni tra le quali gli impianti di taglio, i sistemi a portale, i prodotti medicali, i robot, le macchine utensili nonché le applicazioni della navigazione aerospaziale, la produzione di semiconduttori e la tecnologia di convogliamento.

0 Condivisioni