Sempre più servizi per gli associati

Integrazione scuola-lavoro, risparmio energetico, dati economici dei mercati di riferimento e altro ancora: G.I.S.I. punta a offrire sempre più servizi agli associati attraverso consulenze e attività ben mirate

di Claudia Dagrada

Lo scorso giugno si è tenuto il consueto appuntamento per gli associati G.I.S.I., l’Assemblea Generale. A dare il benvenuto ai presenti c’era Lino Ferretti, Presidente in carica: “Gli ultimi anni sono stati testimoni di un profondo cambiamento sia in G.I.S.I. sia nel mondo industriale. In G.I.S.I. in quanto c’è stato un continuo rinnovamento delle iniziative volte a migliorare le attività degli associati, nel mondo industriale perché, tra crisi economiche e politiche, si è sviluppato un nuovo modo di pensare la tecnologia. Il risultato finale è che chi non riesce a stare al passo coi tempi è destinato prima o poi a soccombere di fronte al continuo progresso”. È stato con questo spirito che il board ha deciso di puntare su nuove iniziative, presentate durante l’assemblea insieme alle principali attività svolte nel primo semestre 2019.
Fra queste spiccano i gruppi di studio, dedicati alle tematiche più calde come il GNL (gas naturale liquido), la digitalizzazione nei processi produttivi e il risparmio energetico.
Questi gruppi di studio nascono nell’ottica di anticipare i futuri Comitati di Lavoro, che svilupperanno temi di interesse generale e che saranno argomento del rinnovamento in corso dello Statuto dell’Associazione. La revisione dello Statuto, che intende colmare le carenze di quello attuale, permetterà di associare anche figure professionali che potranno portare conoscenze tecnologiche di alto livello a beneficio dei soci. La proposta di Statuto verrà inviata a tutti i soci entro settembre, e verrà posto all’approvazione alla fine dell’anno in corso.

Dati economici e previsioni future
Il Presidente ha anticipato anche il risultato della Survey delle famiglie di strumenti realizzata da G.I.S.I. nel 2018, per fornire ai soci dati economici in tempi brevi sui loro mercati di riferimento. Spicca il 38% dalle valvole di controllo, seguito dal 19% delle valvole di pressione e dal 16% dalle valvole di flusso. I mercati di sbocco in Italia restano principalmente il power (generazione dell’energia) e il petrolchimico.
Per quanto riguarda invece le previsioni per il prossimo anno, ci sarà un ritorno all’investimento nelle raffinerie, l’Oil&Gas vedrà un recupero e il GNL sarà in crescita. Aumenterà poi l’esportazione nel settore della chimica, e miglioreranno anche petrolchimica e farmaceutica. Parlando di energia, ci saranno continui investimenti nelle rinnovabili, mentre nelle ingegnerie vedremo il ritorno delle maggiori EPC (Engineering, Procurement and Construction).

I temi caldi dell’indagine conoscitiva
Il testimone è poi passato al Segretario Generale, Claudio Bertoli, che ha parlato dell’Indagine Conoscitiva 2019, chiusa ad aprile, per scoprire gli argomenti che i soci G.I.S.I. vorrebbero approfondire. Il questionario, a cui ha risposto ben il 39% degli associati, era composto da tre sezioni. Riassumendo, per la sezione “Giornate formative” l’argomento di punta è Industria 4.0, seguito da IoT e cyber security. Nella sezione “Erogazione di servizi puntuali” invece la richiesta è forte verso lo sviluppo di professionalità tecniche. Infine, per le fiere partecipate, viene riconfermato l’interesse verso le collettive G.I.S.I. a SPS Italia, OMC, A&T, e spicca un potenziale interesse per H2O e MECSPE.
Da parte sua, G.I.S.I. continua a offrire servizi di comunicazione anche a livello cartaceo e digitale attraverso specialisti di settore. Per il 2019 l’associazione punta in particolare su: l’Annuario, con il repertorio merceologico stampato e distribuito per posta, il Centro studi G.I.S.I. con la Product Survey, e l’Osservatorio economico nazionale con dati di bilancio 2013-2017.
Durante l’assemblea è stato poi dato il benvenuto ai nuovi soci: Sistemi Automatici, Petra Strumentazioni e Air Liquide Italia.

Bilancio, quadro economico e GDPR
È stato presentato anche il bilancio 2018 elaborato dallo Studio di Commercialisti Bellavite: è in linea con la previsione di chiusura presentata all’assemblea di dicembre, e la gestione corrente rispecchia il controllo in tempo reale delle entrate e delle uscite operato dalla segreteria e monitorato dal Tesoriere. Il professor Giampaolo Vitali di CNR-IRCRES ha poi analizzato l’Osservatorio Economico 2019, focalizzato sul quadro del contesto macro-economico globale, la struttura organizzativa del settore e i bilanci delle piccole e medie imprese. Prosegue una crisi generalizzata dell’Italia così come di tutte le altre nazioni europee, Germania inclusa. Sono stati poi analizzati nel dettaglio gli indicatori del quadro macro-economico italiano.
Il settore di interesse di G.I.SI., detto SAIPL (strumentazione e automazione industriale, di processo e di laboratorio), si dimostra eterogeneo al proprio interno ma in un contesto che offre grandi opportunità, nonostante criticità come l’evoluzione tecnologia, il commercio mondiale e la domanda interna. Dal punto di vista finanziario e patrimoniale, risulta solido con buone performance di crescita e redditività.
Insieme all’avvocato Stefano Azzolina si è poi parlato delle sanzioni a regime per il GDPR, il regolamento europeo sulla privacy entrato in vigore il 25 maggio 2018. Il 2019 può essere definito di “rodaggio”, ma occorre impegnarsi da subito nella corretta applicazione del Regolamento UE 679/2016, perché il Garante applicherà sempre più le relative sanzioni. Si organizzerà una giornata di studio per approfondire la questione e trattare altri argomenti di carattere legale.

Integrazione scuola-lavoro, risparmio energetico e welfare
G.I.S.I. punta sempre più sull’integrazione tra scuola e aziende, e ha posto in essere due interessanti contatti, presentati durante l’assemblea: e-work per la formazione finanziata e la formazione continua per aumentare la competitività delle imprese (verrà istituito un apposito tavolo di lavoro e gli associati potranno beneficiare di canali preferenziali riguardo queste attività); I.T.S. Lombardia Meccatronica per formare tecnici nei settori strategici collegando mondo della scuola e del lavoro.
Si è poi passati a un argomento di estrema attualità, quello dell’energia, illustrato dalla società City Energy. Attraverso un comitato di lavoro in collaborazione con G.I.S.I. permetterà agli associati di avere consulenze e soluzioni nel campo del risparmio energetico.
Si è poi parlato di welfare aziendale insieme ad ASSIPLAN – Assicuratori e Consulenti, che offre un servizio di sanità integrativa erogato da Mutua MBA. Anche in questo caso i soci di G.I.S.I. avranno un trattamento di favore per la stipulazione delle polizze.
L’assemblea si è conclusa con le opportunità offerte da Ambrosiana Viaggi, partner dell’associazione specializzato in business e incentive travel.

0 Condivisioni