Controllo di processo: il futuro è web-based

Una gestione dei dati orientata agli oggetti, e la massima scalabilità per il controllo sia di piccoli impianti, sia di siti produttivi di grandi dimensioni: ecco alcune delle caratteristiche del sistema di controllo di processo proposto da Siemens

di Massimo Brozan

L’automazione di processo può contare su Simatic PCS neo, il sistema di controllo di processo completamente web-based recentemente lanciato da Siemens. Adatto per tutti i settori industriali, è dotato di un software di sistema che offre alle industrie di processo opportunità molto interessanti nell’era della digitalizzazione che stiamo vivendo. Fra le caratteristiche principali di questa soluzione spicca una collaborazione globale nella progettazione via web sia in ambito ingegneristico sia in ambito operativo, oltre a una gestione intuitiva grazie alla possibilità di avere tutte le informazioni rilevanti in un unico ambiente di sviluppo.

Le informazioni sono sempre accessibili da qualsiasi luogo
Il personale operativo beneficia di un’interfaccia grafica utente (GUI) intuitiva, dove ogni applicazione può essere raggiunta in pochi clic. Con l’ambiente di sviluppo di Simatic PCS neo, in qualsiasi momento si passa facilmente dalla supervisione all’ingegneria. Grazie al modello dei dati orientato agli oggetti di processo, aumenta l’efficienza e la qualità, il che si traduce in un valore aggiunto lungo l’intero ciclo di vita dell’impianto. Con Simatic PCS neo tutte le informazioni sono accessibili in qualsiasi momento e da qualsiasi luogo, in modo semplice e diretto, utilizzando una connessione Internet sicura. Ogni membro del team di progetto lavora sempre in tempo reale sullo stesso database, in base alle proprie mansioni e alle autorizzazioni di accesso. Un numero illimitato di utenti può lavorare parallelamente via web, senza la necessità di installare software a livello locale. La coerenza delle informazioni e la consistenza dei dati sono garantite attraverso la gestione delle sessioni di lavoro degli utenti, e grazie alla logica dei dati orientata agli oggetti.

Il sistema può essere impiegato per impianti di ogni dimensione
Oltre a essere caratterizzato da un’architettura aperta e flessibile, Simatic PCS neo integra un’ingegneria modulare che supporta i Module Type Packages (supporto allo standard MTP aperto). Inoltre, il sistema può essere impiegato per impianti di qualsiasi dimensione; la sua massima scalabilità ne garantisce l’utilizzo per il controllo sia di piccoli impianti pilota, sia di un intero sito produttivo di grandi dimensioni.
Simatic PCS neo soddisfa i requisiti sulla sicurezza informatica della norma IEC 62443. Implementa il concetto di sicurezza multistrato “Defense-in-depth”, oltre a soddisfare le specifiche definite nel Charter of Trust.
Per concludere, questo sistema Siemens usa il portfolio hardware recentemente innovato, e l’architettura applicativa del sistema di controllo di processo Simatic PCS 7 versione 9.0. In questo modo agli utenti viene garantita una protezione degli investimenti e delle competenze, abbinate ai vantaggi offerti dal nuovo sistema.

0 Condivisioni