Ispezioni e controlli di precisione

I casi applicativi che vi presentiamo fanno di Turck Banner un valido partner per le attività di ispezione e il controllo: vediamo l’impiego delle telecamere della serie VE e il software Vision Manager in ambito automotive e nei beni di largo consumo

di Vittoria Ascari

La serie VE di smart camera Turck Banner e il software Vision Manager consentono di assolvere facilmente a diversi compiti, come il rilevamento di oggetti, il loro posizionamento, le misurazioni e le analisi delle imperfezioni.
Le smart camera sono disponibili nei modelli 5MP (2592 x 2048 pixel), 2MP (1600 x 1200 pixel), 1.3MP (1280 x 1024 pixel) e WVGA (752 x 480 pixel) tutti con le stesse capacità di ispezione. Per ridurre i tempi di fermo si possono apportare modifiche ai dispositivi durante il loro funzionamento, mentre l’emulatore software consente di creare applicazioni e risolvere eventuali problemi offline. La comunicazione è garantita da connessioni EtherNet/IP, Modbus/TCP, PROFINET e RS-232 per la perfetta integrazione con le linee di produzione. La serie VE è dotata di sei I/O opto isolati e un’ottica con attacco di tipo “C”. Il display a due righe e otto caratteri fornisce informazioni sulle ispezioni e sul valore della messa a fuoco, semplificando l’aggiornamento delle impostazioni del sensore e le configurazioni da effettuare al cambio prodotto. Una robusta custodia in metallo, con copertura dell’ottica opzionale, garantisce un grado di protezione IEC IP67 per rendere il sensore adatto ad ambienti con alti livelli di temperatura, vibrazioni o umidità. Gli indicatori a LED infine facilitano la visualizzazione dello stato delle telecamere. I sistemi di visione VE trovano impiego in ambienti anche gravosi e dove si richiedono ispezioni e controlli di grande precisione. Ecco un paio di esempi concreti.

Verificare la presenza di adesivo sugli sportelli delle automobili
Nell’industria automobilistica, durante il montaggio di una portiera viene applicata una striscia di mastice ad alta resistenza lungo tutto il perimetro esterno del pannello.
I pannelli interni ed esterni vengono poi uniti con una pressa industriale. Se la quantità di adesivo applicata in un’area non basta, i pannelli potrebbero non aderire correttamente. Se invece ne viene applicata una quantità eccessiva, può fuoriuscire richiedendo interventi di pulizia con il rischio che venga a contatto con altri componenti del veicolo. Appositamente configurata, la smart camera Serie VE ispeziona ogni sportello per verificare la presenza e la consistenza dell’adesivo. Monta un’ottica adeguata che, con una risoluzione da 2 MP, può rilevare anche le minime incoerenze nella quantità di adesivo applicato.

Visualizzare ogni ispezione ed effettuare la diagnostica
Il software Vision Manager di Turck Banner è facile da configurare, e semplifica la gestione del processo. Si tratta di un software di elaborazione dell’immagine che offre un potente strumento di ispezione, facile accesso in tempo reale ai dati delle ispezioni e un’interfaccia utente intuitiva, con un display grafico dell’area di ispezione. L’emulatore software permette lo sviluppo e l’esecuzione offline delle procedure di risoluzione dei problemi.
Grazie all’interfaccia utente grafica, gli operatori possono visualizzare ciascuna ispezione, identificare ed effettuare la diagnostica di eventuali problemi. Le linee di adesivo che superano l’ispezione vengono visualizzate in verde, le linee con adesivo in eccesso in blu, mentre quelle con una quantità insufficiente in rosso. L’editing runtime consente all’operatore di aggiornare un’ispezione mentre il sensore è in funzione, riducendo i tempi di fermo e i problemi associati all’arresto e al riavvio delle ispezioni.
In questa applicazione specifica, la telecamera supporta i protocolli industriali Ethernet/IP, Modbus TCP e PROFINET per facilitare l’integrazione con altri macchinari. La telecamera è protetta da una custodia in metallo, dotata di copertura dell’ottica optional, con una finestra in vetro borosilicato a ulteriore protezione.

Largo consumo: ispezionare il logo dei tubetti di dentifricio
Anche nel mondo dei beni di largo consumo la serie VE si rivela ideale. Qui parliamo in particolare di tubetti di dentifricio. Durante il confezionamento vengono deposti in contenitori di cartone da esposizione e vendita.
Di norma un logo sulla confezione indica lo specifico tipo di dentifricio. Frequenti sostituzioni di prodotti, errori umani e di stampa insieme ad altri fattori possono causare errori di confezionamento.
La smart camera della serie VE ispeziona il logo del prodotto su ciascuna scatola prima che venga introdotto il tubetto di dentifricio. Ogni scatola che entra nell’area di ispezione viene rilevata da un sensore sulla linea; viene poi trasmesso un output all’ingresso di attivazione della telecamera che scatta un’immagine della “region of interest” (ROI). Un diffusore circolare LED rosso alimentato dalla telecamera esalta il contrasto tra il logo del prodotto e il resto della confezione.
La configurazione della telecamera e i parametri di ispezione sono impostati anche in questo caso tramite il software Vision Manager. L’emulatore software consente inoltre all’operatore di condurre delle ispezioni offline e inviarle alla telecamera quando l’applicazione è pronta.

Si può aggiornare un’ispezione mentre la telecamera è in funzione
Configurata per utilizzare lo strumento di corrispondenza (Match), la telecamera ispeziona ogni scatola, verificando che il logo coincida con quello di riferimento e soddisfi i criteri stabiliti. Se occorre modificare i parametri di ispezione, con l’editing in runtime si può aggiornare un’ispezione mentre la telecamera è in funzione, senza dover interrompere e riavviare le ispezioni. Le confezioni che non superano l’ispezione vengono eliminate dalla linea prima che venga introdotto il tubetto di dentifricio. Un’uscita opto isolata presente sulla telecamera attiva un indicatore a LED CL50 che si illumina in rosso per ogni ispezione non superata, e in verde per tutte quelle superate, offrendo un’indicazione dello stato della linea di confezionamento ad alta visibilità.
Le smart camera serie VE possono memorizzare fino a 999 ispezioni e sono ideali in applicazioni con cambi frequenti di prodotti. Gli operatori possono modificare l’ispezione utilizzando un’interfaccia PC, o direttamente dalla telecamera coi quattro pulsanti integrati e il display LCD a due righe e otto caratteri.

0 Condivisioni