Valvola di intercettazione del combustibile

Gli impianti alimentati a combustibile liquido o gassoso devono sempre integrare sistemi di sicurezza affidabili che intervengano tempestivamente in caso di problemi. La Valvola di Intercettazione del Combustibile (VIC) Watts viene montata sulle tubazioni di alimentazione del bruciatore per interrompere l’afflusso del combustibile, ed evitare il raggiungimento della temperatura di ebollizione nel circuito di mandata dell’impianto. I modelli Watts sono ideali per sistemi con vaso di espansione chiuso, con generatori di caldaie modulari e con pannelli solari. Sono dispositivi ad azione positiva con riarmo manuale, facili da installare. In caso di guasto, le valvole si chiudono automaticamente senza possibilità di riarmo, fino a quando interviene il personale abilitato. Le dimensioni sono ridotte e l’altezza contenuta. Ogni valvola è composta da due parti: il corpo in cui scorre il combustibile, e il dispositivo di comando dotato di elemento sensibile. In condizioni di funzionamento normale l’otturatore è aperto, ma è pronto a scattare appena la temperatura del liquido nell’elemento sensibile raggiunge livelli troppo alti. Le VIC Watts seguono inoltre le disposizioni INAIL in merito alle specifiche tecniche.

0 Condivisioni