La fiera torinese tra prove, misure e smart factory

In questa epoca di trasformazione digitale, A&T 2018 punterà sul ruolo fondamentale della metrologia, sull’alta specializzazione del personale, e su una Smart Factory in azione a misura di PMI. Il tutto in ottica Industry 4.0

di Silvia Foglio

È ormai cominciata la stagione “calda” delle fiere, e all’appuntamento torinese con A&T – Automation & Testing mancano poche settimane. La kermesse dedicata a robotica, prove e misure, tecnologie innovative si terrà nel capoluogo piemontese dal 18 al 20 aprile, reduce da un 2017 con oltre 12.300 visitatori (+32%) e 418 espositori su 20.000 m2 di area espositiva (+50%). Svariate le novità di questa dodicesima edizione: non solo “Coaching 4.0”, un programma formativo completo che illustra come introdurre l’innovazione nelle imprese, ma anche Azienda 4.0, una vera e propria smart factory in azione fatta su misura per le PMI. Nell’ottica di una fabbrica interconnessa, intelligente e più performante, il Digital Innovation Hub Piemonte, il Digital Innovation Hub Nazionale e le principali associazioni imprenditoriali hanno così deciso di promuovere questa iniziativa, che si troverà al centro sia fisico sia concettuale di A&T 2018.

Un percorso all’interno di una vera e propria smart factory
I visitatori saranno accompagnati in un percorso di 25 minuti, durante il quale attraverseranno le postazioni di Azienda 4.0 e seguiranno gli step che portano il loro prodotto dall’ordine fino alla consegna, passando per produzione e controllo qualità.
Potranno ricevere informazioni concrete sul funzionamento della smart factory e sul processo di integrazione delle diverse tecnologie; al termine della visita sarà a disposizione lo sportello del Digital Innovation Hub per ulteriori approfondimenti. Oltre alle tecnologie, un importante spazio verrà dedicato alle nuove professionalità e all’evoluzione di quelle attuali nel settore della manifattura, per sottolineare l’importanza di adeguare il personale ai radicali cambiamenti in atto.

Il ruolo della metrologia nel modello Industry 4.0
Ma quest’anno A&T consolida anche la sua offerta dedicata al mondo delle prove e delle misure: Accredia (l’ente unico di accreditamento nazionale) sarà ancora una volta tra i principali partner della kermesse torinese, che punterà sul ruolo fondamentale della metrologia nel modello Industry 4.0. Per restare competitivi sul mercato, l’affidabilità dei prodotti e dei processi di produzione è imprescindibile. Da questo punto di vista, rispetto alle scorse edizioni la collaborazione con Accredia sarà più articolata: dalla sinergia sviluppatasi nel corso degli anni è nata l’iniziativa di ospitare a Torino un convegno che presenti la nuova versione della ISO/IEC 17025, la norma di riferimento per i laboratori di recentissimo aggiornamento. L’iniziativa va ad aggiungersi all’abituale Convegno annuale dei Laboratori di Taratura Accreditati, all’aggiornamento dello stato dell’arte dei materiali di riferimento, alle sessioni specialistiche focalizzate sulla metrologia e allo sportello informativo messo a disposizione dall’ente.

0 Condivisioni