Il valore dell’acqua in mostra a Bologna

“Diamo valore all’acqua” è il filo conduttore di Accadueo, l’appuntamento bolognese di ottobre dedicato al mondo idrico: il focus è su innovazione, internazionalizzazione, digital, industry e manutenzione, per toccare i molteplici ambiti di questo settore

di Anna Balliana

Dal 17 al 19 ottobre a BolognaFiere si tiene Accadueo, la mostra internazionale dell’acqua dedicata alle tecnologie, ai trattamenti, alla distribuzione e alla sostenibilità. Per gli operatori del settore idrico questo evento è una valida opportunità di business e networking, da una parte per esporre soluzioni tecnologiche e servizi, dall’altra per trovare le offerte più all’avanguardia. Il fil rouge della manifestazione è lo slogan “Diamo valore all’acqua”, il cui concetto attraversa i molteplici ambiti, da quello civile fino a quello industriale, mettendo in primo piano le migliori soluzioni a livello nazionale e internazionale.

Urban, Industry e CH4 sono tre i percorsi tematici
Accadueo propone tre percorsi tematici, in cui gli espositori possono trovare la collocazione ideale, a seconda che il loro business sia orientato più al settore pubblico o alla filiera industriale. Il percorso Urban è rivolto al mondo dei servizi idrici dalle tecnologie alla gestione della risorsa acqua; il percorso Industry invece è pensato per i fornitori e i produttori di tecnologie, sistemi di trattamento, apparecchiature e servizi dedicati alla gestione delle acque in ambito industriale; infine, il percorso CH4 è dedicato alle tecnologie e ai sistemi per il trasporto e la distribuzione del gas, con al centro un settore dalle importanti prospettive di sviluppo.

Cinque focus per creare un punto di incontro tra domanda e offerta
Per creare aree di approfondimento in cui espositori e visitatori possano riconoscersi e trovare il punto di incontro tra domanda e offerta tecnologica, Accadueo 2018 si sviluppa su cinque focus: innovazione, internazionalizzazione, digital, industry e manutenzione. La novità di questa edizione è il focus sull’innovazione, voluto per puntare l’attenzione sulle nuove tecnologie, fondamentali per raggiungere un adeguato sviluppo delle reti idriche e dei sistemi di gestione delle acque industriali. Quest’anno poi la kermesse ha deciso di aprirsi ancora di più all’internazionalizzazione con occasioni di networking per gli espositori, che potranno così confrontarsi con esperti e progettisti, società e utilities straniere.
In ottica Industry 4.0, e per rispondere alla crescente domanda di digitalizzazione, Accadueo dà vita all’iniziativa Digital Water: le tecnologie per la digitalizzazione sono messe in primo piano per il ruolo fondamentale che giocano nello sviluppo del settore idrico e di quello del gas. Industry invece consente di dedicare uno spazio allo scambio di esperienze e best practice legate al mondo del consumo e del trattamento delle acque industriali. Un’ottima opportunità per presentare le soluzioni più innovative connesse alla gestione della risorsa acqua in tutti quei settori che hanno un elevato utilizzo idrico all’interno dei propri processi, come ad esempio quello chimico, energetico, alimentare e cartaceo. Infine, non può mancare il tradizionale focus dedicato alla manutenzione: aziende, esperti e società di gestione possono presentare le migliori tecnologie per la manutenzione e la riqualificazione delle reti idriche. Da non perdere quindi l’appuntamento in programma per questo autunno con Accadueo, organizzato da BolognaFiere con il patrocinio del Ministero dell’ambiente, della Regione Emilia-Romagna e di Enea.

 

0 Condivisioni